Lega Pro, 1^ vittoria esterna per Foggia: Ischia battuto 3-1

0
6

La squadra dauna, così, sbanca il ‘Mazzella’ e si porta a quota 10 punti in classifica.

I rossoneri, privi di mister De Zerbi in panchina e del bomber Iemmello, scendono in campo con una formazione leggermente diversa da quella che si è vista in casa contro la Salernitana: Bencivenga torna titolare in difesa, in attacco, invece, spazio a D’Allocco sulla destra e Leonetti centravanti.

L’inizio gara è servito per studiarsi, nessuna delle 2 formazioni voleva sbilanciarsi. Ciò ha fatto sì che entrambe le difese aggredissero i portatori di palla, limitando, così, le azioni d’attacco. Ci sono voluti 43 minuti per sbloccare il risultato, con una punizione fischiata sulla trequarti centrale a favore del Foggia. Batte Gigliotti che indovina una traiettoria a giro, con palla sotto l’incrocio.

La ripresa vede il Foggia padrone del campo, concede poco e attacca molto. Ma anche nel secondo tempo, dobbiamo aspettare quasi la fine per vedere un gol. Infatti, al 79’, i dauni raddoppiano con Cavallaro, che mette in rete a porta vuota. Dopo 6 minuti, l’Ischia accorcia le distanze segando il gol del 1-2, con Ingretolli. I padroni di casa ci credono e tentato il tutto e per tutto per agguantare il pareggio. Tentativi vani, però. All’88’ ancora Cavallaro protagonista, che trasforma il penalty concesso al Foggia dall’arbitro, segnando il suo secondo gol.

Il Foggia non sapeva più vincere. Sono state 6 le gare senza vittoria, dopo l’affermazione casalinga con il Martina. Ad Ischia, il Foggia conquista la sua prima vittoria esterna di questa stagione. Si è vista un squadra finalmente determinata, che ha concesso poco e creato molto, grazie a un attacco pressocchè perfetto. Ora, i rossoneri dovranno ripetersi nella gara contro il Savoia, allo ‘Zaccheria’, sabato 18 ottobre.

Tommaso Lamarina

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here