Bike sharing: a Cerignola fotovoltaico all’ombra, “chi è il genio?”

0
4

Che cos’è il Genio? È fantasia, intuizione, colpo d’occhio e velocità d’esecuzione. Questa frase tratta dal film ‘Amici miei’ certamente non è stata presa in considerazione da chi, per sfortuna nostra, ha deciso e progettato il posizionamento delle pensiline fotovoltaiche del progetto ‘Bike Sharing’.

Come potete vedere nel video che accompagna questo articolo quasi mi mancano le parole per definire chi, forse inconsapevole dell’importanza dell’esposizione al sole di tali pensiline, ha pensato di piazzarle sotto una folta foresta di alberi nei pressi della villa comunale o sotto l’unico punto di ombra presente nel piazzale del cimitero.

A onor del vero una pensilina è stata messa al sole, quella di Piazza Ventimiglia, ma li non si potevano sbagliare li ci sta un parco senza un filo di ombra. Adesso speriamo che il Genio che ha deciso tutto questo, che ricordiamo fa parte di un progetto che prevede la spesa di 300.000 euro, si faccia avanti e giustifichi questa scelta a dir poco stupida e da ignorante in materia di energie rinnovabili.

Che poi il progetto prevedeva oltre alle pensiline fotovoltaiche e le biciclette a pedalata assistita (che non si sa dove stanno) anche la realizzazione di percorsi illuminati con luci a LED sempre da energie pulite, la creazione di percorsi ciclabili, sempre per la modica cifra di 300.000 euro di cui circa 200.000 da parte del Ministero dell’Ambiente e circa 100.000 da parte del Comune di Cerignola.

Vuoi vedere che le biciclette non ce le danno perché il Comune non ha i soldi per ottemperare a questo finanziamento? Quanti danni stanno facendo a questa città quelli che si sono fatti fregare 10 milioni) dalla Gema. E adesso attendiamo delle informazioni pubbliche, che interessano le centinaia di ciclisti cerignolani, da parte del genio di turno.

Patrizio Maggio
MP LA CICOGNA

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here