Foggia, parte il 17 ottobre la 3^ edizione di ‘Vie Sacre Expo & Festival’

0
5

Il Festival Euromediterraneo di questa edizione che durerà dal 17 al 20 ottobre, sarà intitolato ‘I giorni del Dialogo’ e vedrà alternarsi sui palchi e nelle sale convegni un fitto programma di eventi: spettacoli, dal teatro sacro alla musica sacra, per giungere agli interpreti tra i più affermati della musica italiana, quali Cristiano De André (con la direzione artistica di Stefano Starace per ‘Mo’l’Estate Spirit’), rievocazioni storiche, per ritrovare una narrazione di qualità della storia e delle tradizioni locali, sotto l’egida del Consorzio Europeo delle Rievocazioni Storiche (CERS).

Ci saranno percorsi gastronomici interculturali, con una accentuata sensibilità verso le produzioni biologiche e di eccellenza, presentate al pubblico dalla Rete Internazionale delle ‘Città del Bio’, convegni internazionali dedicati a 2 grandi visioni del futuro del ‘Bel Paese’ nello scenario globale, vale a dire i ‘Paesaggi Culturali’, così come definiti dall’Unesco, e gli ‘Itinerari Culturali Europei’ del Consiglio d’Europa, tra cui un ruolo fondamentale ricopre la Via Francigena che attraversa il vecchio continente per proiettarsi verso le altre sponde del Mediterraneo, guardando a Gerusalemme.

Oltre l’Alto Patrocinio del Consiglio d’Europa, la manifestazione gode dei patrocini di: Direzione Generale per le Biblioteche e gli Istituti Culturali del MiBac, Agenzia Nazionale del Turismo (Enit), associazione Città Patrimonio Mondiale Unesco, Federculture, Civita, Federtrek, Regione Puglia, Ente Fiera di Foggia, Promodaunia, nonché dell’Associazione Europea delle Vie Francigene (Aevf) che – nell’ambito l’evento – ha convocato un meeting delle Regioni europee (da Regno Unito, Francia, Svizzera e Italia) con l’obiettivo – tra gli altri – di sancire un rinnovato impegno del programma verso i territori del Mezzogiorno, avviando concretamente l’iter di riconoscimento della ‘Via Francigena nel Sud’.

Per altra parte, l’Esposizione offrirà ai Visitatori un raddoppio delle aree espositive: accanto alla consolidata esperienza del padiglione dedicato ai ‘Luoghi dell’Anima’ (Santuari, Monasteri, Conventi e altri motivi di viaggio e pellegrinaggio) e della sezione ‘Feste e Riti Popolari’ dedicata alle Feste Patronali, ai riti della Settimana Santa, alle Confraternite, alle Organizzazioni religiose ed ai patrimoni immateriali, la novità 2013 sarà rappresentata dall’area ‘Bellezza del Creato’: mostre e installazioni mirate a esaltare l’architettura, l’arte sacra e l’artigianato che rendono straordinaria l’esperienza e l’emozione di un viaggio attraverso l’Italia creativa, dei mestieri e delle arti.

Autorevoli anteprime e presentazioni agli Operatori dell’informazione avranno luogo nelle prossime settimane a Bari, Venezia, Roma e Foggia. ‘Vie Sacre Expo & Fest” è un evento che mira a realizzare concretamente un percorso di nuova promozione, finalmente integrata, della Bellezza che ci circonda e che può tornare a rendere il nostro Paese un riferimento mondiale per cultura, turismo e spiritualità.

Una manifestazione in grado di connettere terre vicine e lontane, istituzioni locali e internazionali, piccoli artigiani e grandi Maestri, cappelle rupestri e importanti Santuari, con Itinerari e Cammini da proporre ai mercati turistici internazionali. Per ogni informazione, gli espositori potranno avvalersi del nuovo numero verde, 800 198007. I visitatori possono accreditarsi sul sito www.viesacre.eu (ingresso libero per operatori turistici, scuole e studenti universitari accreditati).

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here