‘Più famiglia oggi, più Italia domani’, conferenza a Foggia

0
3

“Cittadinanza della famiglia, centralità della famiglia per lo sviluppo, sostegno a vita, natalità e  famiglie giovani, più lavoro, in armonia con cura e relazioni, un paese sussidiario, solidale,  accogliente, libertà di educare nella scuola per tutti, e un’Europa che riconosce e promuove la  famiglia”. Così recitano i sette sì alla famiglia elaborati dal forum delle associazioni familiari in  occasione delle prossime elezioni politiche e organizzati in una vera e propria piattaforma valoriale  e operativa dal titolo ‘Più famiglia oggi, più Italia domani’.

Per spiegare il senso e le modalità di adesione alla piattaforma da parte dei candidati, il forum ha organizzato una conferenza stampa in programma mercoledì alle 11.30 nella  sala consiliare del Comune di Foggia. Moderati dalla giornalista Monica Gigante, interverranno Lodovica Carli, presidente regionale del forum, e Ugo Ferrantino, presidente provinciale.

“Nel nostro paese la famiglia ha confermato sul campo di essere  insostituibile capitale sociale, incessante generatore di bene comune e preziosa risorsa di coesione  sociale e di solidarietà, nonostante la recente crisi globale. Occorre quindi che la società, la politica, il sistema economico costruiscano una nuova alleanza con la famiglia, per promuoverla e  sostenerla, per valorizzarla non solo come ammortizzatore sociale, ma soprattutto come motore di viluppo e di ripresa, e come irrinunciabile luogo di mediazione e di scambio di solidarietà tra i  sessi e le generazioni. È in gioco la tenuta complessiva del nostro sistema sociale”, spiegano gli organizzatori.

“Al Paese servono urgenti e innovative politiche familiari, capaci di valorizzare la famiglia con una concreta e coerente attuazione del principio di sussidiarietà: politiche promozionali, sostegno alla qualità relazionale denuclei familiari, ascolto, promozione e collaborazione con l’associazionismo familiare. Questo  chiediamo a chi si candida al governo del Paese per i prossimi 5 anni.

Questo valutiamo nei programmi elettorali. Questo verificheremo puntualmente nell’ azione del governo e del Parlamento. I sette ‘Sì alla famiglia’ presenti nella piattaforma costituiscono la nostra bussola per la costruzione  di un’Italia più ‘a misura di famiglia’, quindi più umana, solidale, capace di restituire fiducia e speranza al nostro Paese”, concludono gli organizzatori.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here