Don Uva: stop Contratto di Solidarietà, a giorni piano di riordino

0
6

Ieri a Bisceglie si è svolto l’incontro tra il Commissario Straordinario della Casa Divina Provvidenza Bartolo Cozzoli e le Organizzazioni Sindacali. L’ordine del giorno rispondeva ad un solo punto “contratto di solidarietà”.

Come da tempo palesato l’FSI di Foggia si trovava in disappunto ed in disaccordo riguardo la sua applicazione non ritenuta più necessaria e di aiuto all’azienda in seguito all’avvento dell’Amministrazione Straordinaria.

Dopo numerosi sforzi ed impegno da parte nostra il Commissario ha ritenuto lecito accogliere le richieste da noi avanzate avendo valutato l’effettiva fattibilità.

Le tempistiche di applicazione saranno brevissime; le parti hanno concordato per tutte le sedi e per tutti i profili professionali di anticipare la scadenza del contratto di solidarietà al 14/09/2014 fissata inizialmente al 30/06/2015.

L’obiettivo raggiunto è un traguardo importante per le tante famiglie che hanno dovuto far fronte a difficoltà economiche importanti aderendo al contratto di solidarietà. Durante tale incontro il Commissario Straordinario ha comunicato che in data 18 settembre non sarà più presentato al Ministero per lo Sviluppo Economico il piano di riordino dell’azienda in quanto non ritenuto più necessario per sopraggiunte novità non esplicitamente rese note.

L’ipotesi più accreditata è quella di una probabile cessione delle sedi di Foggia e Potenza. Sicuramente nei prossimi giorni avremo notizie ufficiali.

Giulio Conticelli – Segretario Aziendale FSI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here