Cerignola pattumiera di Capitanata, Pezzano torna sull’emergenza rifiuti

0
13

Non si esprime  sulla questione il sindaco Giannatempo e il consigliere provinciale Rino Pezzano mette gli ricorda l’impossibilità di continuare con la cosiddetta ‘politica dello struzzo’.

La Sia srl (igiene ambientale consorzio bacino) fa sentire la voce con continui scioperi sospendendo tutte le attività, a ciò si aggiunge la situazione tragica della discarica in località Forcone Cafiero.

“E’ evidente che l’emergenza ha perso gli originali caratteri della precarietà ed eccezionalità configurandosi come una organizzazione extra-ordinem che si è affiancata a quella ordinaria, paralizzandone spesso l’operatività.

Ma quel che inquieta maggiormente è un possibile consorzio intercomunale tra Amica Spa (Foggia), ASE Spa (Manfredonia), e SIA Srl (Cerignola) per poter gestire in house il servizio di raccolta e smaltimento rifiuti fino al 2015.

Una discussione che dovrà tener conto delle nuove normative, soprattutto dell’imminente sentenza della Corte d’appello sul destino giuridico di Amica spa, già dichiarata fallita, che rischia di minare alle fondamenta dell’intero progetto.

E’ doveroso prendere atto delle politiche fallimentari condotte in materia ambientale e ridiscutere di soluzioni future, concrete per la riorganizzazione del ciclo dei rifiuti” conclude Pezzano sottolineando l’urgenza con cui bisognerebbe prendere decisioni più giuste per far fronte all’emergenza rifiuti.

Mariangela Filannino

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here