G. Amorese, dopo New York una mostra a Cerignola

0
10

E’ intitolata ‘New Way’ la nuova mostra personale dell’artista cerignolano Giuseppe Amorese, che verrà allestita nelle sale dell’ExOpera ed inaugurata domani alle 20.30.

Esposti  fino al 15 settembre (dalle 18.30 alle 21.30) lavori inediti ed alcune delle opere presentate dal talentuoso 30enne all’Affordable Art Fair di New York, una delle più importanti fiere dell’arte al mondo, visitata ogni anno da migliaia di artisti per avere un’idea delle nuove tendenze di spicco nella pittura e trarne ispirazione. Una partecipazione, la sua, tanto più importante se si considera che Amorese, con le sue opere (nuove ed inedite, dalle piccole alle grandi dimensioni) ha rappresentato in questa manifestazione la galleria ‘Monogramma’ di Roma, l’unica italiana presente.

“L’Amministrazione Comunale promuove questo evento – spiega il sindaco Antonio Giannatempo – perché Giuseppe Amorese, così come altri talenti locali che si fanno valere in Italia e all’estero, merita di essere sostenuto dalla sua città natale. Una tra le risorse più importanti della nostra Cerignola è rappresentata dalla presenza di giovani artisti che si stanno facendo strada con le loro capacità, la voglia di fare, la creatività, per cercare di tagliare traguardi significativi. Sono ragazzi che lavorano con sacrificio ed abnegazione, dimostrando come l’impegno e la costanza possano essere premiate con riconoscimenti e gratificazioni”.

Amorese, che vive e svolge la sua attività artistica a Roma, vanta esposizioni delle sue opere alla Fiumano Fine Art Gallery di Londra, all’Istituto Italiano di Cultura di Londra, ad Istanbul in occasione della ’17th Istanbul Art Fair’ e all’Istituto Italiano di Cultura di Malta. Tra gli  eventi  speciali a cui ha preso parte, i concorsi nazionali di cortometraggi ‘Barcorto’ di Salerno, ‘Le Trottoir in Corto’ di Milano, ‘Il Corto 2006’ in occasione della prima edizione della Festa Internazionale del Cinema di Roma, e diverse edizioni di ‘ModArt Performance’ di Roma.

Le sue creazioni, che gli sono valse il grande apprezzamento di numerosi e qualificatissimi addetti ai lavori, denotano una notevole originalità e la sua sensibilità e sono contrassegnate da una raffigurazione non convenzionale degli oggetti e delle persone che circondano l’artista.
Un mondo esplorato nei suoi aspetti più nascosti ed intimi, mediante l’utilizzo di tecniche visive in grado di calamitare l’attenzione anche dei profani. 

“C’ è dunque più di una ragione – conclude Giannatempo – per invitare tutti a entrare in contatto con i lavori di Giuseppe. E’ il modo migliore  per sostenere le migliori eccellenze artistiche del nostro territorio, il che significa anche promuovere la nostra stessa comunità”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here