Ambiente e territorio, a Cerignola è una questione ‘sociale’

0
3

Un’occasione per riflettere, discutere e decidere il da farsi per combattere lo scempio perpetrato quotidianamente, da anni, a danno della più grande ricchezza di questa città, il suo territorio agricolo. Vuole essere questo l’incontro-dibattito intitolato ‘Ambiente e territorio extraurbano, sicurezza e tutela nelle campagne’, organizzato dall’assessore ai Servizi Sociali, Michele Romano, per domani alle 17.30 nella Sala Consiliare del Palazzo di Città di Cerignola.

Sarà lo stesso Romano a introdurre l’argomento, dopo i saluti del sindaco Antonio Giannatempo e dell’europarlamentare del Pd Elena Gentile. L’incontro, moderato da Natale Labia, vicepresidente dell’Ordine dei Giornalisti della Puglia, vedrà la partecipazione, in qualità di relatori, di Giuseppe Tiani, segretario nazionale del Sindacato di Polizia Siap; l’avvocato Francesco Losito, direttore della Federazione Nazionale Consorzi di Vigilanza Campestre; il Prefetto di Foggia Luisa Latella. Le conclusioni saranno affidate al viceministro dell’Interno Filippo Bubbico.

“Ci confronteremo sulle misure che possono essere concretamente adottate per contrastare i tanti reati compiuti nelle nostre campagne – dice l’assessore Romano -. Non si contano i danneggiamenti delle colture, i furti di ogni tipo, tra i quali spiccano quelli del rame, che in tanti casi rendono quasi impossibile il lavoro degli agricoltori. In questo senso, è indispensabile rafforzare gli interventi  di coordinamento tra le guardie campestri e le forze di polizia, un discorso nel quale un ruolo più attivo e propulsivo può e deve essere giocato dalle diverse associazioni di categoria”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here