‘Villaggio del Gal’: Manfredonia tra giochi, musica e degustazioni

0
15

Scoprire il territorio e le sue peculiarità divertendosi e giocando. domani a Manfredonia, al Largo Diomede, con ‘Bimbi in Centro’ e ‘Musica tradizionale’, apre i battenti il ‘Villaggio del Gal Daunofantino’, l’ennesima interessante iniziativa dell’Ente guidata dal presidente Michele D’Errico, che per tutto il pomeriggio e la serata permetterà ad adulti e bambini di passare delle ore di sano svago unito alla valorizzazione della cultura e dei prodotti dell’area daunofantina.

Dunque, il Gal, mediante i progetti di cooperazione Leader Plus, Pugliesi nel mondo, European Country Inn, Corto Circuito, oltre all’atteso e spettacolare ‘Tempore Manfredi – Usi e costumi ai tempi di Re Manfredi di Svevia’ (in programma oggi al Castello di Manfredonia a partire dalle 19), raddoppia e rafforza il suo impegno per la crescita e la promozione del territorio, creando dei forti momenti di attrazione in un momento clou dell’anno per affluenza turistica, senza dimenticare le giuste esigenze dei residenti.

Bimbi in Centro’ inizia alle 16 con l’accensione dei gonfiabili (scivoli combinati, vasca palline, saltarello, novità bubble football), a seguire, alle 17,  al via ‘Speciale Luna Park’ (giochi a premi, baby dance, trucca bimbi , tiro al barattolo, tiro assegno ecc ecc.) e, dalle 18, ci sarà l’arrivo del caricaturista (stupirà il pubblico con caricature e disegni da urlo) e lo ‘Spettacolo dei burattini e personaggi Disney’.

Alle 20 sarà la volta dello ‘Show dei clown’ con micro magia e illusione ottica, mentre alle 23 spettacolo ‘Fire show’ ( mangiafuoco ). Alle 23.30, a concludere ‘Bimbi in Centro’, ci sarà una perfomance di colori e sorprese con fantastici gadget. Per tutta la durata della manifestazione è prevista la distribuzione di pop corn e zucchero filato con ‘Marmellata party’.

Contestualmente Largo Diomede, cuore del centro storico di Manfredonia, sarà suggestivo palcoscenico per una speciale serata dedicata alla ‘Musica tradizionale’ che vedrà un vorticoso alternarsi di importanti artisti. A far da cornice deliziose degustazioni di prodotti della zona daunofantina.
 
Si inizia alle 21.30 con l’imperdibile ‘M’aggia curà’, il nuovo spettacolo del talentuoso ed istrionico trio composto da Vincenzo De Michele, Antonio Carluccio e Primiano De Biase, un viaggio in musica nella canzone d ‘autore e macchiettistica romana e partenopea.

Due grandi culture popolari del nostro sud Italia a confronto. Da una parte o’ Vesuvio, dall’altra er cupolone, i millenni della lava e il marmo der trionfo, i sassi de San Pietro e un tappeto azzurro con in fondo Capri, Ischia e Procida a chiudere il salotto, ‘Onna Resina e Sor Campo de Fiori. Chi c’ha er cielo a pecorelle e chi la luce di quel sole che sta solo la! Due grandi popoli, che come tutti i popoli del nostro sud, in casa insomma ci stanno solo pè dormì, per casa loro é il mondo, non du’ metri quadri de’ mattoni.

Dalle 20.45 alle 23 largo ai travolgenti ritmi dello spettacolo ‘Pizzica, tarantelle e tammuriate’ del gruppo di danze popolari ‘Lycosa’ con Lucia Cervone, reginetta della Pizzica del Gargano. Un’esibizione che coinvolgerà irrefrenabilmente il pubblico, guidandolo alla conoscenza delle radici del territorio, delle sue tradizioni ed elementi caratteristici.

Ufficio Stampa e Comunicazione Gal Daunofantino

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here