A Monte Sant’Angelo il ‘Galà dello Sport’

0
5

Tutto pronto per l’ottava edizione del ‘Galà dello Sport’, che resta sulla ‘montagna sacra’ e domani si sposta a Monte Sant’Angelo (dopo Vico e Rodi).

La manifestazione premia gli atleti e le società sportive del territorio che si son messe in evidenza nell’ultima stagione agonistica, ed anche realtà che hanno dato voce allo sport.

Nella città dell’Arcangelo, previsti ospiti nazionali ed internazionali come i tanti nomi che hanno dato lustro al premio negli anni scorsi: Delio Rossi, Michele Pirro, Antonella Bevilacqua, Michele Pazienza, Giovanna Trillini, Luigi Samele, Francesco Dainelli, Paola Tattini, Giovanna Turchiarelli e Viviana Di Bello.

Quest’anno il ‘Galà dello Sport’ (alle 21.00 in Piazza Ciro Angelillis a Monte Sant’Angelo) è organizzato con il patrocinio della Regione Puglia, dell’Amministrazione comunale di Monte Sant’Angelo, della Provincia di Foggia, del Coni, del Parco Nazionale del Gargano.

Tanto dichiara colui che ha ideato e voluto l’evento, Nicolino Sciscio: “Lo sport sta diventando una delle componenti più importanti del nostro territorio. Sono molti gli atleti di Capitanata che si sono distinti per i risultati raggiunti e che hanno tenuto alto il nome della provincia di Foggia”.

Durante la cerimonia verranno premiati gli sportivi dauni della stagione ’13-‘14: atleti, dirigenti, società, tecnici che si sono distinti per i risultati raggiunti nelle rispettive discipline, classi e sezioni di appartenenza/competenza. L’attribuzione dei riconoscimenti avverrà alla presenza dell’assessore regionale dello Sport Guglielmo Minervini.

Non mancheranno le autorità sportive regionali più importanti, come: Elio Sannicandro, presidente CONI Puglia, Vito Tisci, presidente F.G.C.I. Puglia, Michele Barbone, presidente della Scuola dello Sport e vice presidente della federazione nazionale Pesi, Mauro Gazzerro, presidente della Federazione Italiana Orienteering, Mimmo Di Molfetta, delegato Coni Foggia, Stefano Pecorella, presidente del Parco nazionale del Gargano.

Presenti i rappresentanti delle squadre dilettantistiche di una certa rilevanza per il territorio e quelle che si son messe in evidenza, come l’Usd San Severo (serie D) che sta facendo la preparazione atletica a Monte Sant’Angelo; il Manfredonia Calcio e last but not least, il Foggia Calcio.

Saranno premiati gli sportivi ed dirigenti dei cosiddetti ‘sport minori’ (ma solo per i Media), termine improprio visto che racchiude uno sport emblematico come la scherma, che è la federazione più medagliata d’Italia. Previsti i sindaci o i rappresentanti dei Comuni della provincia, mentre ogni comune garganico premierà uno sportivo che si è distinto del suo paese.

“Il Galà dello Sport – dichiara il sindaco di Monte Sant’Angelo Antonio Iasio – è l’occasione per valorizzare il mondo sportivo locale, dando un contributo allo sviluppo della pratica sportiva nel territorio della provincia”.

Le conclusioni di Nicolino Sciscio, mente e ‘locomotiva’ dell’evento, in cui indica anche gli obiettivi: “Il Galà dello Sport non è solo una passerella, ma ha il senso di valorizzare il mondo dello sport di tutta la provincia, superando gli egoismi ed i campanilismi, in nome di quella ‘città-Gargano’ auspicata dal compianto Filippo Fiorentino, della quale i vari paesi del promontorio dovevano rappresentare i quartieri di un’unica grande città.

Anche per dare forza a questa idea di unione e condivisione, il Galà dello sport è diventato itinerante e verrà ospitato ogni anno in un paese diverso. Oltre al calcio verranno premiati gli sport che hanno poca ribalta mediatica ma che danno tante soddisfazioni – conclude Nicolino Sciscio – che esaltano i veri valori umani e trasmettono una filosofia di vita soprattutto alle giovani generazioni”.

Circolano indiscrezioni sulle special guest con grandi nomi dello sport, come quelli di Stefano Tacconi, mitico nr.1 della Juventus, Maurizio Iorio calciatore che ha militato in diverse squadre di serie A e l’ex arbitro Gianluca Paparesta, oggi, presidente del Bari calcio.

Beniamino Pascale

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here