‘Marina’, Bovino perfetto sfondo cinematografico

0
18

Profonda soddisfazione della presidente di Promodaunia, Billa Consiglio, per lo straordinario successo che il film ‘Marina’ del belga Stijn Coninx con Luigi Lo Cascio e Donatella Finocchiaro: presentato sabato scorso al Cineporto di Foggia, continua a riscuotere.

Dopo aver trionfato alla XIII edizione del Festival del Cinema Indipendente di Foggia e commosso il pubblico della Festa del Cinema di Roma, vince anche al 25° Filmfest Emden – Nordererney in corso di svolgimento in Germania. È stato lo stesso regista ad annunciare la vittoria proprio da Bovino, uno dei ‘borghi più belli d’Italia’ presenti nel nostro territorio, in cui è stato girato parte del film di produzione italo-belga.

Non è la prima volta che la suggestiva Bovino diventa set cinematografico, già nel 2010, infatti, il regista Mario Martone la scelse, assieme a Deliceto, come scenario del suo ‘Noi credevamo’. Un segno questo che i Monti Dauni rappresentano una risorsa importante che può trovare ancora maggiore sviluppo nel connubio con il cinema.

Come sostiene Billa Consiglio, infatti, la promozione del territorio passa anche per queste esperienze, ottimo strumento per il miglioramento culturale e sociale ma anche per lo sviluppo economico, esperienze che allargano lo sguardo su questi luoghi pieni di bellezze e tradizioni.

Anche a questo sta lavorando Promodaunia nel suo Progetto d’eccellenza ‘Monti Dauni’ volto a censire e valorizzare tutti i principali eventi che caratterizzano questa zona di Puglia.
Per quanti non avessero ancora avuto l’occasione di vederlo, ‘Marina’ sarà in programmazione a Foggia nella Sala Farina e a Bovino al Pio XI.

Berenice Di Matto
Progetto di Eccellenza ‘Monti Dauni’ Promodaunia

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here