‘Un cittadino come me’: a Cerignola si parla di legalità e ambiente

0
23

La Gioventù Francescana (GiFra) di Cerignola il 15 Dicembre 2013, alle 20.30, nella sala teatro della Parrocchia SS. Crocifisso (Convento) di Cerignola, corso Aldo Moro 38, presenterà il progetto ‘Un cittadino come me’.

Interverranno: Padre Clemente Totaro, Parroco, Andrea Gallo GiFra, Antonio Giannatempo sindaco di Cerignola, Fra Gerardo Caruso, Padre Guardiano del Convento.

Il progetto ‘Un cittadino come me’ nasce dalla proposta dei giovani della GiFra di Cerignola che, trovando sin da subito appoggio e sostegno da parte dei frati della Fraternità Cappuccina di Cerignola si vogliono fare promotori di un confronto aperto e partecipato tra i cittadini su temi di essenziale importanza nella crescita e nella maturità della città.

L’iniziativa ‘Un cittadino come me’ propone un percorso sociale, formativo e culturale che rimetta al centro l’identità di ogni singolo cittadino, nel contesto della società e della vita della propria città, e le riconsegni la responsabilità e l’impegno che, nella società odierna, si considerano priorità ed esclusiva di ‘pochi’ e soprattutto di ‘altri’.

Si tratta di una serie di incontri, dibattiti, seminari e iniziative che, coinvolgendo istituzioni e associazioni, professionisti ed esperti, affronteranno tematiche quali politica, legalità, ambiente e cultura, unitamente a lezioni di francescani dell’Ordine Francescano Secolare di Puglia che condivideranno la loro esperienza di vita vissuta in questi stessi ambiti di approfondimento, offrendoci, sulla scia del ‘cittadino Francesco d’Assisi’, le linee guida nel riconoscimento del modello cristiano quale esempio di cittadino onesto, caritatevole, operoso, attivo, rispettoso del bene comune, impegnato e quindi partecipante della vita della città.

Obiettivo fondamentale è offrire alla cittadinanza una possibilità di incontrarsi, conoscersi e dibattere su questioni di ampio respiro che coinvolgono ogni singolo cittadino nel suo rapporto con gli altri, incoraggiando così a riscoprirsi appartenenti ad un’unica grande famiglia sociale.

Pure apparendo un’idea ambiziosa, i giovani francescani credono che ogni opera possa portare i suoi frutti, specie se fatta con passione e entusiasmo e in particolar modo se nasce da ragazzi che vogliono continuare a nutrire speranza nel domani e nella costruzione di una società migliore.

Calendario dell’iniziativa:
 GENNAIO: POLITICA
10 gennaio – tavola rotonda con la dott.sa Elena Gentile (Assessore al Welfare della Regione Puglia), dott. Piero D’Argento (Coordinatore GAPS Regione Puglia), dott. Giuseppe Russo (Direttore Centro Sociale “don Antonio Palladino”)
17 gennaio – seminario a cura del prof. Vinicio Russo – prof. Presso l’Università del Salento ( OFS Lecce )

 FEBBRAIO: LEGALITA’
7 febbraio – seminario a cura dell’avvocato Antonio Daniele – già Giudice Onorario presso il tribunale di Cerignola ( OFS San Marco in Lamis )
15 febbraio – tavola rotonda con la dott.sa Luisa Latella Prefetto di Foggia), dott.sa Loreta Colasuonno (Vice Questore di Foggia), Comandante Vito Ristallo (Capitano Carabinieri Cerignola) don Pasquale Cotugno (Resp. Libera Cerignola)

 MARZO: AMBIENTE
6 marzo – tavola rotonda con Francesco Tarantini Presidente regionale Legambiente, dott. Antonio Giannatempo (Sindaco di Cerignola), dott. Francesco Vasciaveo (Dirigente SIA)
15 marzo – seminario a cura dell’ing. Luca Nucci (OFS Martina Franca)

 APRILE: CULTURA
5 aprile – tavola rotonda con Elvira Zaccagnino direttrice della Casa editrie “La Meridiana”, Dott. Cosimo Puglia (direttore BCC Canosa Loconia), Ugo Ferrantino (Presidente Forum Famiglie Provincia di Foggia)
24 aprile – seminario a cura di Alessandro d’Argento ( GiFra di Lecce)
23-24-25 maggio – giornate conclusive con iniziative culturali, seminari, spettacolo e arte che vedranno anche il coinvolgimento delle scuole e di diverse associazioni della città di Cerignola.

per la Gioventù Francescana
Andrea Gallo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here