Ad Apricena musica e cabaret per ‘La festa dell’Emigrante’

0
8

Rendere omaggio agli apricenesi che, a malincuore e per necessità, hanno dovuto lasciare la propria terra per cercare fortuna in altre città o in altre nazioni. Con questo spirito  l’associazione ‘Noi Tim’ di Apricena, diretta dal cabarettista e attore comico Renato Tartaglia, organizza nella città della pietra la prima ‘Festa dell’Emigrante’, che avrà luogo domani con base in piazza Federico II.

 La serata sarà caratterizzata da momenti culturali e altri dedicati al divertimento. Ospiti della serata saranno Federica Filannino, artista molfettese concorrente di ‘Amici 2013’, gli attori comici Piero Fusco e Pino De Lucia della trasmissione Mudù, la ballerina apricenese Lucia Spagnoli e il duo comico locale ‘I Gemelli Per…Versi’ (Renato Tartaglia ed Enzo Buca).

Presente anche Luca Sala, autore e compositore, tra gli altri, del brano ‘Non è l’inferno’ cantato da Emma Marrone e vincitore a Sanremo 2012. Speaker della rassegna sarà Fernando Potenza. In piazza verranno allestiti stand gastronomici con possibilità di degustazione di prodotti tipici. 

“Si tratta – spiegano i responsabili dell’associazione ‘Noi Tim’ – della prima edizione di una manifestazione che vuole ricordare i tanti apricenesi andati via, con la quale cercheremo di ricostruire alcune storie del nostro paese attraverso il ricordo di chi, purtroppo, lo ha lasciato per cercare fortuna altrove. Ringraziamo i tanti concittadini che ci hanno aiutato nell’organizzazione”.

L’evento, patrocinato dal Comune di Apricena, prevede anche una visita guidata, in programma alle 19, alla caratteristica Torre dell’orologio presente su Corso Garibaldi, cuore del centro storico di Apricena. Il tour culturale sarà guidato dai volontari dell’associazione ‘Borghi e Castelli del Gargano’, presieduta dall’archeologo apricenese Feliciano Stoico.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here