Il Gargano alla Bit di Milano per la ‘Settimana del Sole’

0
12

All’incontro, simbolicamente intitolato “Il migliore sport è il turismo”, a riprova dello strettissimo connubio fra orienteering e promozione territoriale, interverranno Maria Elvira Consiglio, vice presidente Provincia di Foggia e assessore provinciale al Turismo; Sergio Grifoni, presidente nazionale Federazione Italiana Sport Orientamento; Nico Palatella, vice presidente Coni Foggia; Francesco Fischetti, in rappresentanza del corso di laurea in Scienze delle Attività Motorie e Sportive dell’Università degli Studi di Bari; Stefano Mappa, responsabile nazionale Comunicazione e Marketing F.I.S.O.; Francesco Giandomenico, responsabile tecnico “Settimana del Sole” e maestro nazionale F.I.S.O.; Luigi Laricchia, presidente F.I.S.O. Puglia ed event manager “Settimana del Sole”.

All’evento, organizzato dall’Orienteering Accademy Puglia in collaborazione con l’Assessorato allo Sport della Provincia di Foggia, e con il supporto dei Comuni di Vico del Gargano, Monte Sant’Angelo e Carpino, i più attivi da anni nella promozione della disciplina, oltre del Coni Foggia, Distaccamento Aeronautico Jacotenente e Corso di Laurea delle Attività Motorie e Sportive dell’Università di Bari, è prevista la partecipazione di oltre 1000 atleti, provenienti da 20 nazioni oltre che da tutte le regioni italiane: alcune delle gare previste  nella “Settimana del Sole” saranno infatti riconosciute come prove internazionali.

Sempre più alto dunque, per qualità e numero di partecipanti, il livello delle manifestazioni assegnate al Gargano, che si conferma territorio ideale per la pratica e la diffusione della corsa orientamento: “Il Gargano ha delle potenzialità nascoste – spiega Nicolino Sciscio, assessore  del comune di Vico del Gargano e pioniere dell’Orienteering sul Gargano – che possono essere usate, sempre nel pieno rispetto della flora e fauna autoctona.

L’orienteering è una disciplina adatta a chi ama lo spirito sportivo, la tutela dell’ambiente, la convivialità del post-gara e il relax che inebria chi entra in terra di Gargano.

Comunicato

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here