Cerignola, arrestati 2 spacciatori muniti di revolver

0
18

I carabinieri della compagnia di Trinitapoli, a seguito di un’attività investigativa hanno tratto in arresto in flagranza di reato Michele Straniere, 31enne, e Michele Buonarota, 38enne, per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e detenzione e porto illegale di armi e munizioni.

I militari avevano da tempo iniziato a osservare la piazza dedicata all’illecita attività dei predetti soggetti, documentando un continuo flusso di persone attorno a un bar della zona. Nello specifico, era il Buonarota a incontrare terze persone per contrattare la compravendita di droga, che, puntualmente, recuperava in una aiuola dietro al locale. La merce, nascosta all’interno di una busta, tra i cespugli, era già divisa in ‘cipolline’, che l’uomo, poi, consegnava ai propri ‘clienti’.

Sempre durante la medesima attività di osservazione, i carabinieri hanno potuto constatare, anche, il coinvolgimento di Straniere nello spaccio di droga. L’illecità attività, dunque, occupava l’intera giornata dei due malviventi. I militari, nel mentre dell’ennesima cessione di droga, hanno deciso di intervenire e trarre in arresto i due soggetti e sequestrare 23 grammi di marijuana divisi in 26 dosi, 13 grammi di hashish, una pistola revolver calibro 22 con 5 cartucce e, infine, 1.340 euro, provento dell’illecito. Gli arrestati sono stati sottoposti ai domiciliari.

Tommaso Lamarina

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here