Forti raffiche di vento a Foggia, caduti albero e palo luce

0
3

Sono duplici gli avvenimenti che hanno caratterizzato le prime ore del mattino a Foggia. Il primo fatto è accaduto attorno alle 4:00, quando un albero di medie dimensioni ha ‘perso la sfida’ con il vento, cadendo e occupando gran parte della carreggiata in viale Colombo. Sul posto, oltre agli agenti di polizia, anche i vigili del fuoco, che hanno provveduto a mettere in sicurezza la zona. L’albero caduto, fortunatamente, non ha causato danni alle auto parcheggiate o in transito nella zona.

Ben più complesso, invece, è stato quanto successo in via Telesforo, alle prime luci dell’alba. Un palo della pubblica illuminazione ha ceduto sotto la pressione delle forti raffiche di vento che hanno colpito la zona dauna, adagiandosi su di un albero, evitando, così, di distruggere l’intera fila di auto parcheggiate nelle vicinanze. Per permettere ai vigili del fuoco di operare senza ulteriori rischi, è stato necessario attendere prima l’intervento dei tecnici del comune, congiuntamente a quelli dell’Enel, i quali hanno interrotto la trasmissione di corrente. Per operare in tal senso è stata necessaria, inoltre, una rimozione coatta delle auto in sosta, proprio per evitare ulteriori danni.

La città di Foggia non è nuova, purtroppo, a questi disastri. Basti pensare quanto successo qualche mese fa a causa della copiosa pioggia, la quale ha fatto crollare molti pali della luce. Il comune si stava impegnando a far sì che ciò non si verificasse più, sostituendo i pali oramai ‘vecchi’ con altri nuovi e più sicuri. Da ciò ne avrebbero tratto beneficio sia le casse comunali, perché non avrebbero dovuto pagare ammende o spendere altri soldi per sistemare i danni che questi crolli provocavano, e sia la sicurezza dei cittadini. Insomma, qualcuno dovrebbe pur dare il giusto peso a questi disagi, per porre finalmente un rimedio definitivo.

Tommaso Lamarina

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here