Foggia, arrestate 2 donne per detenzione e spaccio di droga

0
28

L’operazione denominata ‘Artemide’, condotta brillantemente dalla 1^ sez. criminalità organizzata e dalla sez. antidroga della questura di Foggia, ha portato all’arresto, in flagranza di reato, di Concetta Caputo, nata a Foggia nel 1971 e di Eleonora Meloni, nata a Terralba (OR) nel 1978.

Nello specifico, le 2 donne sono state segnalate come persone dedite allo spaccio di sostanze stupefacenti, del tipo ‘cannabis’, e così destinatarie di una perquisizione da parte degli agenti di polizia. La perquisizione è stata estesa, oltre che nelle rispettive abitazioni, anche al chiosco di vendita di generi alimentari, gestito dalle criminali. E’ stato perquisito anche il borsello della Caputo, nel quale è stata rinvenuta una chiave. Su richiesta degli investigatori, la donna ha asserito che la citata chiave era dell’abitazione della sorella disabile che, assiduamente, frequentava. In forza di ciò, gli inquirenti hanno perquisito anche l’alloggio di quest’ultima. La Caputo ha, inoltre, affermato spontaneamente che, ad insaputa della sorella, aveva nascosto droga all’interno di alcuni cassettoni delle tapparelle poste all’interno della cucina. Infatti, gli operatori hanno rinvenuto 9 contenitori di plastica contenenti 7 ‘panette’ di droga, per un peso complessivo di quasi 2 kg. In aggiunta, sono state rinvenute anche una scatola di munizioni contenente 50 proiettili e un bilancino di precisione utilizzato per l’illecita attività.

In considerazione di quanto sopra descritto, gli inquirenti hanno provveduto all’arresto delle 2 donne, al sequestro dell’attività commerciale e di quant’altro rinvenuto.

Tommaso Lamarina

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here