A Manfredonia urge seconda ambulanza

0
8

Il sindaco di Manfredonia attacca: “fortunatamente, nel caso riferito, l’infortunata ha riportato una frattura ma ben più rilevanti conseguenze potevano verificarsi se si fosse trattato di infortunio o malore più grave. Conseguenze che purtroppo abbiamo potuto riscontrare recentemente per il presidente del Club Nuoto di Manfredonia, Leonardo Bottalico, deceduto in spiaggia lo scorso 16 agosto, nell’attesa di un’ambulanza da Zapponeta, poiché l’unico automezzo di Manfredonia non era disponibile. In tale drammatica occasione si è riproposto anche il problema di un presidio medico per i bagnanti, dotato di defibrillatore che in tale momento non era disponibile.

Questi tragici eventi riconfermano in modo imprescindibile e indifferibile l’esigenza di potenziare per Manfredonia il servizio pubblico di pronto intervento sanitario ‘118’. Poiché una vita può dipendere dai tempi di soccorso ed è più importante di ogni altra cosa, nel corso di questi anni ho più volte richiesto l’incremento del servizio: fin dal 2010 ho rivolto, agli assessori regionali che si sono succeduti, pressanti richieste a tutela del superiore interesse di tutela della salute pubblica, a fronte delle aumentate esigenze che via via si sono verificate.

In questi anni ho denunciato ai responsabili della sanità i tragici fatti avvenuti e le carenze con cui sono stati affrontati. Ho specificato le esigenze del nostro territorio che, per dimensioni e per presenze, non è adeguatamente dotato di mezzi. Fin qui abbiamo raccolto sterili quanto vane promesse da parte della Direzione dell’Asl Fg.

Ribadisco, pertanto, per l’ennesima volta, alla Direzione dell’Asl Fg, la richiesta di dotare il servizio di pronto intervento sanitario ‘118’ inerente il territorio di Manfredonia sia con un’altra ambulanza, sia con un presidio sanitario specifico per la stagione balneare anche in considerazione del fatto che, durante l’estate, le presenze di turisti fanno raddoppiare la popolazione. Qualora anche questa ulteriore richiesta non dovesse avere positivi riscontri, tuteleremo i superiori interessi di tutela della salute dei cittadini in ogni sede prevista dalle leggi”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here