Cerignola, sequestrati 2,3mln a un clan mafioso

0
13

Ad effettuare il sequestro sono stati I finanzieri del nucleo di polizia tributaria della Guardia di Finanza di Foggia e gli agenti del commissariato di Cerignola che sul clan stanno svolgendo da diverso tempo una più larga indagine che, negli scorsi mesi, aveva già portato all’arresto di Matteo Cartagena.

 Tra i beni sequestrati, che si diversificano da terreni appartamenti, automobili e soldi anche alcuni vini intestati ad donne legate agli indagati per un bene complessivo di oltre2,3 milioni di euro.

La procura ha svolto indagini bancarie e patrimoniali scoprendo una sproporzione tra i redditi e le attività di dichiarate dagli imputati, gli inquirenti hanno quindi chiesto al gip il sequestro preventivo dei beni autorizzato dal giudice Elena Carusillo.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here