Foggia ricorda mons. Farina

0
30

Per il giorno 20 febbraio si invitano le comunità parrocchiali, le comunità religiose e le altre realtà ecclesiali ad elevare al Signore preghiere e suppliche per la Beatificazione e Canonizzazione del nostro indimenticato Servo di Dio, che per più di trent’anni ha illuminato le nostre Chiese di Foggia e Troia con la testimonianza della sua vita, completamente donata a Dio per il bene delle anime.

Soprattutto si preghi perché il Signore conceda un miracolo, ottenuto per sua intercessione. A Roma la Postulazione della Causa, sotto la guida del Relatore, Don Carmelo Pellegrino, ha completato il “Summarium” delle testimonianze contenute negli interrogatori dei testi ascoltati nel Processo Canonico, che è un atto preliminare, necessario per comporre la cosiddetta “Positio”, che in pratica consiste nella presentazione della figura del Servo di Dio, fatta a partire dal suddetto “sommario” e dagli altri documenti presentati a conclusione della fase diocesana del Processo.

La “Positio”, una volta pronta, passerà al vaglio della Commissione Teologica della Congregazione dei Santi e, poi, della Commissione degli Eminentissimi Cardinali. Al termine di questo “iter”, se tutto andrà bene, verrà proclamata l’eroicità delle virtù del Servo di Dio. E’ necessario che tutto questo “iter” sia accompagnato dalla preghiera incessante di tutta la comunità diocesana, affinché si manifesti la volontà del Signore.  
Il Vice Postulatore
D. Luigi Nardella

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here