Apricena, ‘Black Land’: Comune si costituisce parte civile

0
8

“È la nostra risposta, con i fatti, a chi chiedeva interventi dell’amministrazione comunale contro un atto che ha violentato e deturpato l’intera Capitanata, con ferite gravi specie sul territorio di Apricena e sulle cave di Pietra”, commenta il sindaco Antonio Potenza. “Ci siamo riuniti in giunta e abbiamo già dato mandato a un avvocato di difendere gli interessi del comune nelle aule giudiziarie. In quelle sedi, siamo convinti, emergeranno tutte le verità e i nomi dei colpevoli, sui quali ci rivarremo senza riserve”, aggiunge il primo cittadino. “Confidiamo nell’operato della magistratura e della giustizia per Apricena e gli apricenesi, che in questa storia sono le prime vittime. E speriamo nella conclusione rapida di questa vicenda.”

“Con questo atto dovuto confermiamo l’attenzione dell’amministrazione comunale alle tematiche della tutela dell’ambiente e della salute pubblica”, aggiunge il consigliere comunale Giuseppe Specchiulli. “Infatti proprio dall’amministrazione ha preso le mosse la nascita del comitato ambiente ‘E’Vita’, nel quale sono confluite associazioni, cittadini e rappresentanti delle istituzioni. Insieme, ci siamo già messi a lavoro”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here