San Giovanni Rotondo: ‘Quale futuro per i richiedenti asilo della Libia?’

0
2

“Siamo felici e fieri di apprendere che l’intera comunità di San Giovanni Rotondo sta vivendo con partecipazione attiva il percorso di integrazione dei migranti accolti nella loro comunità e in tutta la Puglia”.

Così il Soggetto Attuatore per l’emergenza dei flussi migratori dal nord Africa Antonello Antonicelli ha commentato la notizia dell’annuncio della festa organizzata per questa sera, mercoledì 29 agosto, a San Giovanni Rotondo, in onore degli ospiti dell’emergenza flussi migratori.

L’evento, promosso dall’ente di tutela Mondo Nuovo, con il patrocinio del comune di San Giovanni Rotondo, prevede, a partire dalle 18 in piazza Pasquale Dragano, un incontro-dibattito sul tema “Quale futuro per i richiedenti asilo dell’emergenza Libia?”, durante il quale alcuni migranti racconteranno le loro storie; seguirà la proiezione di cortometraggi e concerti in piazza.

“Dopo nove mesi dai primi arrivi dei migranti nel comune di San Giovanni Rotondo – ha detto Antonicelli – prendiamo atto con soddisfazione di essere riusciti, con il prezioso e fondamentale contributo degli enti di tutela, delle amministrazioni comunali e di tutti i soggetti a vario titolo impegnati nell’accoglienza dei migranti, a superare i confini socio – culturali esistenti tra persone di diverse realtà e ad intraprendere un cordiale e proficuo percorso di integrazione e scambio che questa sera porterà in piazza, fianco a fianco, cittadini di Puglia e migranti dal Nord Africa.

L’iniziativa promossa a San Giovanni Rotondo, a cui plaudo, rappresenta insomma il suggello di un unione tra culture, alto simbolo di integrazione e solidarietà”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here