C’è vita su Marte, ricercatore di Cerignola avvista città

7
7

Forse solo un errore o ibridazione di un’immagine satellitare combinata ma quelle strutture geometriche segnalate dal ricercatore originario di Cerignola sembrano proprio una città.

Ancora una volta Matteo Ianneo ci lascia stupiti e increduli, già nell’aprile 2011 il ricercatore segnalava l’avvistamento di un volto umano sulla superficie di Marte, poi ancora un viso rassomigliante a Gandhi qualche mese fa, ed ora addirittura asserisce di aver trovato i resti di una città.

La ricerca è avvenuta proprio attraverso il software Google Earth che fornisce una mappatura del pianeta rosso grazie ad immagini satellitari, fotografie aeree e un sistema lanciato dalla Nasa in collaborazione con Google.

Con una buona qualità il software permette di arrivare fino a un’altitudine di 150 metri ed in effetti alle coordinate 1°52’27.22″N 81°11’54.95″W pare proprio di osservare una ‘grande città.

Se le due strutture rassomiglianti volti umani hanno destato solo perplessità, il ritrovamento di una città solleverebbe grandi dubbi non solo di carattere astronomico ma anche storico e sociale.

Matteo Ianneo, perito industriale di Cerignola le cui ricerche finora hanno trovato spazio solo all’estero, rivoluzionerebbe gli studi e le teorie ad oggi sostenute, attendiamo il pronunciarsi dei colleghi ricercatori.

7 COMMENTI

  1. Straordinario ma come ha fatto?? veramente un genio.
    Secondo me non si tratta di un effetto ottico quelle sono vere strutture geometriche anche perchè nei paraggi come mai l’immagine è regolare????
    quindi mi complimento con lei, grandioso!!!!
    La verità sta pian piano sbucando fuori.

  2. Anche secondo me non si tratta di effetti ottici. Anzi a mio parere quella è proprio una grandissima città.
    Ne sono sicuro.

  3. Anche secondo me, qualsiasi cosa che si dica si parla di effetti ottici , errori ecc.. Ma quali effetti ottici , quelli vogliono mascherare la verità secondo me Marte è abitato.
    Immaginate se fosse vero!!!! cosa direbbero?
    chi sono quelli, cosa fanno li? chi li ha creati? la loro storia? e noi chi siamo? e da dove veniamo? chi ci ha creati? uffa!! sono esausta della stessa minestra, qui ce qualcosa di veramente serio sotto, e nessuno se ne accorge.

  4. la sensazione è che qualcosa ci sfugge, che non capiamo, che c’è molto di più; e poi le ” le alte sfere” lo sanno o fanno finta di nulla…Certo se fosse esistita veramente una civiltà intelligente, che ne sarebbe allora dei nostri dogmi, delle nostre certezze, della nostra religione, di tutte le religioni, certo, spero che non ci vengano a raccontare che allora, Gesù Cristo si sia immolato anche la per salvare i…..marziani…

  5. Non è possibile che siamo gli unici nell’universo. E’ letteralmente impossibile, e quindi io potrei anche credere che ci sia stata vita anche su altri pianeti. Forse qualcuno non vuole far emergere la verità, perchè è capace che se pubblicata , le religioni verrebbero a decadere, perchè tutti cominicerebbro a farsi tante domande sulle nostre origini e quindi, a qualcuno non conviene…

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here